Honda Hornet 2007, il calabrone torna a pungere

Scritto da: -

La nuova Hornet cambia stile e si fa decisamente più aggressiva. La versione 2007 è decisamente diversa da quella che aprì, nove anni fa, la strada al successo delle naked: dice addio allo scarico alto (sostituito da un tromboncino) e adotta una nuova mascherina sopra il doppio fanale sovrapposto, un nuovo serbatoio, nuovi cerchi, nuove fiancate, nuovo codino, il motore a iniezione della CBR 600RR (rivisto) e un telaio in alluminio. Costerà poco più della versione attuale. 

Guarda il video girato all'Eicma di Milano
Aggiornamento 14/7/07: ho testato la Hornet per Moto Press, settimanale con cui collaboro. Guarda il pdf del test (circa 1,5 Mb).

 
MOTORE. Il propulsore 600cc è stato sviluppato in parallelo con la versione "racing" che alimenta la nuova CBR600RR, con il quale condivide gran parte dei componenti. La messa a punto però è del tutto diversa, e le modifiche apportate caratterizzano diversamente le prestazioni generali della Hornet, soprattutto con un incremento della potenza (102 cv a 12.000 giri) e della coppia (massima: 63,5 Nm a 10.500 giri) ai medi regimi.

Il motore è sicuramente fra i più corti, leggeri e compatti 600cc della categoria e contribuisce in modo decisivo a ridurre il peso della moto: ben 5 kg in meno rispetto al modello 2006. Il nuovo motore della Hornet è inoltre equipaggiato con la più recente versione dell'iniezione elettronica (PGM-FI) Honda, per una perfetta gestione della potenza ed un controllo del gas estremamente accurato anche in fase di "parzializzazione".



SCARICO BASSO.
La Hornet non si distingue dalla tendenza allo scarico basso: un corto tromboncino al lato del motore è il finale del polmone sotto al motore dove arrivano quattro collettori molto inclinati.

CICLISTICA. La Hornet 2007 conferma essenzialmente la configurazione monotrave del telaio. Tuttavia, questo non è più composto da tubi d'acciaio saldati, ma da una leggerissima e robusta struttura in alluminio pressofuso (così come il forcellone). I tre differenti elementi del telaio (parte anteriore, trave dorsale e perno del forcellone) hanno un peso complessivo molto più leggero del precedente. 

FRENI. Tra i punti caratteristici della Hornet ci sono sempre stati gli pneumatici Supersport a basso profilo, che ben si abbinano ai pregi estetici della moto. Nella versione 2007, le nuove ruote in alluminio a 5 razze della Hornet montano le medesimi coperture. La nuova Hornet monta una coppia di pinze anteriori a due pistoncini che bloccano ampi dischi flottanti forati da 296 mm. Posteriormente, una nuova compatta pinza a singolo pistoncino, come quella montata sulla CBR600RR, stringe un disco da 240 mm. Ci sarà anche una Hornet 600 equipaggiata con l'avanzato Sistema Honda CBS-ABS (Frenata Combinata ed Antibloccaggio).

IN SINTESI. Una nuova Hornet, molto attenta allo stile e al dettaglio, che non mancherà di ingolosire i vecchi fan del "calabrone" e attireranno i sostenitori delle café-racer, quelle moto che fanno girare la testa ai passanti per la bellezza di alcune soluzioni adottate. Restano la praticità, la facilità di guida (la Hornet è molto apprezzata anche dal pubblico femminile), l'affidabilità, il piacere di guida del precedente modello, tra i più venduti in assoluto in Italia. Arriverà in gennaio, in quattro colorazioni: giallo oro, rosso, blu e nero.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Motopassione.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Motori di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano